Fano, Stati Generali della Cultura: calendario dei tavoli di lavoro

Al via i lavori degli Stati Generali della Cultura di Fano che, come già anticipato, distinguono tre specifici tematismi dell’“ambiente” culturale della città e del territorio. Ogni tematismo marca le ragioni di un confronto, segna l’argomento dei lavori da esercitare in tavoli dedicati. Questo il calendario e i temi dei tre incontri i cui risultati confluiranno nell’evento finale del 26 maggio:
Lunedì 7 maggio, ore 17.30 – Mediateca Montanari Uso e fruizione del patrimonio culturale della città e del territorio: l’apporto dell’ICT Coordina Paolo Clini Le nuove tecnologie servono a diffondere sapere e d’altra parte valgono come attrazione in sé. Su questo assunto occorre presentare i nuovi servizi/funzioni ICT messe in campo dal Comune di Fano per la pubblica fruizione della città e del terriotrio (specie con il progetto Flaminia Nextone – Distretto Culturale Evoluto della Regione Marche). Soluzioni di realtà aumentata e realtà virtuale applicati al patrimonio culturale, sistemi digitali di visita della città con sensori beacon e app collegate; strumenti di info mobilità. D’altra parte occorre perlustrare ovvero mutuare sistemi digitali di promozione culturale adottati dalle smart cities d’avanguardia in Europa.
Martedì 8 maggio, ore 17.30 – Mediateca Montanari Istituzioni e eventi culturali: il bilancio sociale della cultura a Fano Coordina Cristian Della Chiara Si intende verificare gli impatti di natura sociale ed economica dell’attività delle maggiori istituzioni culturali fanesi e delle manifestazioni più importanti. Si tratta di esaminare i sistemi gestionali e i format organizzativi, gli asset funzionali di istituzioni e manifestazioni anche a confronto con buone prassi praticate diffusamente in Italia e all’estero.
Mercoledì 9 maggio, ore 17.30 – Mediateca Montanari Branding e comunicazione Coordina Sandro Giorgetti Come comunicare una città di piccola/media grandezza con un patrimonio culturale di grande valore ma “omologo” a tante realtà nazionali e straniere: in un mercato sconfinato di destinazioni turistiche? Come selezionare i primati culturali della città? Quale identità culturale occorre comunicare? A quale target di pubblico? Con quali strumenti? Il branding della città di Fano passa dai suoi valori culturali? Attorno a queste questioni muove il confronto del tavolo titolato a Branding e comunicazione.
Sarà gradita la partecipazione di quanti saranno interessati a intervenire e portare il proprio contributo alle attività, chiedendo cortesemente di confermare la propria partecipazione ai seguenti indirizzi: cultura@comune.fano.pu.it oppure claudia.cardinali@comune.fano.pu.it.
Quanto emerso dal confronto all’interno dei tavoli tematici sarà presentato nell’incontro di sabato 26 maggio, alle ore 8,30, presso la Sala Verdi del Teatro della Fortuna, occasione per condividere lo stato dell’arte del sistema culturale fanese e per profilare strategie future. L’obiettivo ultimo è quello di inquadrare una proposta culturale coerente con una vision di sviluppo della città. All’evento sarà presente Claudio Bocci, presidente di Federculture, l’associazione nazionale degli enti pubblici e privati, istituzioni e aziende operanti nel campo delle politiche e delle attività culturali, che afferma e sostiene il ruolo dell’impresa nella gestione dei beni e delle attività culturali come fattore di progresso e sviluppo.

da Comune di Fano - Servizio Cultura