Pergola, sabato 12 maggio la presentazione del libro “Un miracolo per la vita”

Sabato 12 maggio aalle ore 17.45 si terrà la presentazione del libro “UN MIRACOLO PER LA VITA” – L’ultimo dono di don Oreste Benzi presso la chiesa di Santa Maria di Piazza – corso Giacomo Matteotti a Pergola. Incontro con gli Autori Helvia Cerrotti e il pergolese Matteo Brunamonti. Intervengono Don Aldo Buonaiuto, Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, e Don Filippo Fradelloni, Parroco di Pergola. Modera Don Gabriele Micci. Con la gentile partecipazione di Fabio Bernacconi

IL LIBRO – “Durante l’estate del 2014 volevo dare una sferzata alla mia vita, che stava ristagnando un po’ troppo, ed ero pronto a trasferirmi all’estero. Una piccola isola nel Mediterraneo, la mia penna, un blocco di fogli, il tramonto sul mare e poco più. In quel momento giunse il messaggio di Helvia. Mi proponeva di scrivere, con lei, la storia della sua straordinaria gravidanza. La prima reazione fu di dire no! Non c’era tempo per scrivere un buon libro. La partenza era prossima. Decisi, tuttavia, che non sarebbe stato corretto rifiutare il suo cortese invito con un freddo messaggio telefonico e, soprattutto, ero curioso di conoscere questa vicenda così «particolare», almeno a suo dire, tante volte sfiorata, ma mai approfondita. Quanto potrà mai essere «straordinaria» una gravidanza, mi chiedevo in silenzio? Mi recai così a casa di un’amica, ritrovata dopo tanti anni, e di suo marito Enzo, dove mi disposi all’ascolto, sempre fermo nella convinzione di rifiutare l’incarico. Devo ammettere, in tutta sincerità, che sono stato letteralmente travolto dalla semplicità, ma allo stesso tempo dalla grandezza del racconto. In quella piccola storia di donna c’era più amore di quanto io abbia mai potuto provare o conoscere o immaginare […]. Non potevo rinunciare alla missione che il destino mi aveva messo in mano. Mentre Helvia parlava, le frasi del primo capitolo si allineavano nella mia mente! Ho sentito il dovere di raccontare al mondo, da una parte la grandezza della donna di cui ho ascoltato l’infinito dolore, il sincero pentimento e gli enormi sacrifici divenuti espiazione, dall’altra la grandezza del dono che ha ricevuto, che mi ha commosso profondamente”. Racconta così, Matteo Brunamonti, la genesi del libro Un miracolo per la vita. La storia inizia con Helvia felice: sta aspettando una bambina. Una notte, però, troppo presto, si rompono le acque. I medici non la illudono: un aborto terapeutico salverà la mamma e porrà fine alle sofferenze di una bimba che non nascerà sana. Helvia non sopporta un dolore che ha già vissuto. A diciannove anni, infatti, era rimasta incinta e aveva abortito. Inizia per lei un cammino di immobilità, un tempo di redenzione… Manca poco alla nascita della bambina; dopo tanta fatica, Helvia precipita nello sconforto. Ed è proprio in quel momento che arriva una provvidenziale telefonata: «Devi essere serena, perché Susanna è una protetta della Madonna, io l’ho vista e la rivedrò presto. Vedrai, nascerà sana e libera!». Era don Oreste Benzi, fondatore dell’Associazione Papa Giovanni XXIII, che morirà pochi giorni dopo. Susanna nascerà sana. Helvia ha deciso di rivelare e raccontare la grazia ricevuta, in un libro che è un inno alla vita, alla dignità, alla forza dell’essere madre. In un periodo in cui la soluzione per la diversità fisica o semplicemente per una gravidanza inattesa è sempre più la morte, le ultime parole di don Benzi sono un testamento attuale e straordinario.

Gli autori

Matteo Brunamonti nasce a Pergola nel 1973, ma, con la famiglia, si trasferisce in provincia di Macerata. Qui, appena ventenne, collabora con società di basket locali, presso le quali ricopre il ruolo di allenatore ed educatore di gruppi giovanili tentando, ogni giorno, di insegnare i valori che, attraverso lo sport, dovrebbero divenire fondanti nella creazione degli uomini di domani. Si laurea, con lode, in scienze politiche, indirizzo economico, presso l’ateneo di Macerata. Inizia a scrivere per diversi giornali locali, e diviene noto per la  pubblicazione del suo primo libro L’Anno del Leone. Sposato e padre di una bimba, vive ora a Gubbio, in Umbria, dove continua a scrivere, ma soprattutto, continua il suo impegno sociale verso i giovani.

Helvia Cerrotti nasce a Fabriano nel 1974 e vive a Matelica fino all’età di sedici anni; la vita la conduce in seguito a Bernalda, Penne, Camerino, dove si laurea in farmacia, poi a Pescara e infine di nuovo a Fabriano. Attualmente è una professionista realizzata e madre di tre figli meravigliosi avuti con Enzo, l’amore della sua vita.

Romano Cappelletto - Ufficio Stampa Paoline