Divertente, didattico, Geometriko: è finale per gli alunni della nostra provincia!

La nostra provincia è ben rappresentata dagli alunni provenienti dalla primaria e secondaria di Colli al Metauro (Carolina Esposto-Giovanelli, Nicolò Pedini, Giovanni Licci, Amelia Piastra, Michele Carnaroli e Ginevra Capellini), dalla primaria “Pascoli” di Urbino (Davide Fabbri, Leonardo Iacomucci, Elena Ugolini e Mario Nardini), di Piandimeleto (Eron Traversa e Tommaso Cancellieri) e dalla secondaria di Acqualagna (Janca Dejzi).
Geometriko è un gioco di carte didattico. Un gioco per imparare la geometria piana, creato dal professor Leonardo Tortorelli. Ideato il gioco, nato il torneo. Con tanto di selezioni regionali e finali nazionali. Lanciato nel 2016, il successo è crescente e dai 3600 iscritti della prima edizione è arrivato ai 19.600 iscritti del 2018. Sono in corso da ieri fino al 6 maggio, nel Salento, le finali e la nostra provincia è ben rappresentata dagli alunni provenienti dalla primaria e secondaria di Colli al Metauro (Carolina Esposto-Giovanelli, Nicolò Pedini, Giovanni Licci, Amelia Piastra, Michele Carnaroli e Ginevra Capellini), dalla primaria “Pascoli” di Urbino (Davide Fabbri, Leonardo Iacomucci, Elena Ugolini e Mario Nardini), di Piandimeleto (Eron Traversa e Tommaso Cancellieri) e dalla secondaria di Acqualagna (Janca Dejzi). I ragazzi sono accompagnati dalla coordinatrice regionale Marche, Cinzia Sacconi e da altri insegnanti di matematica. Dopo avere vinto le selezioni regionali di Colli al Metauro a fine marzo, i nostri sfidano – tra Otranto e Santa Cesarea Terme – i loro coetanei provenienti da tutta Italia. Geometriko è dunque un modello “ludico-didattico” per imparare giocando, come diceva oltre un secolo fa Maria Montessori. Se volete saperne di più andate su www.geometriko.it. Soprattutto se a scuola pensavate che matematica e geometria fossero noiose o se addirittura le odiavate.