Su e giù per le valli con la pro loco di San Costanzo

Si svolgerà il 25 aprile dalle ore 9.00 fino a sera l’ormai tradizionale passeggiata storico naturalistica  primaverile creata ed organizzata dalla Pro Loco di San Costanzo.  “ Siamo giunti ormai alla 26^ edizione – ci dice la Presidente Mirella Cucchi – e sono sette chilometri di emozioni da trascorrere in assoluta pace lontano dal caos cittadino e dallo stress della vita quotidiana.  La camminata si articola in stradine di campagna attraversando selve, campi, fossati, case coloniche ed è  una opportunità  per riscoprire e valorizzare il nostro territorio. Gli amanti degli animali non rimarranno delusi perché si potranno incontrare in caprioli, fagiani, lepri ed anche qualche scoiattolo, che al nostro arrivo fuggono velocemente.  Lungo il percorso si possono sentire tutti i profumi della primavera, ed  ammirare lo spettacolo degli innumerevoli boccioli delle piante in fiore.

Ci incontreremo anche nella vecchia fonte con caratteristiche architettoniche risalente agli anni 1400 / 1500 , dove i nostri compaesani erano solito attingere l’acqua.  Mentre gli amanti della fotografia potranno godere ed immortalare degli scorci panorami mozzafiato con vedute del mare Adriatico fino alle montagne dell’Appennino o la spettacolare Gola del Furlo. Nella metà della mattinata poi si potrà  gustare una colazione sul prato mentre il pranzo avverrà in uno spazio semi aperto. I bambini oltre a godersi delle brevi escursioni a cavallo, nel pomeriggio potranno giocare e divertirsi grazie all’intrattenimento di Nonno Bolle. Mentre i grandi se non stanchi dalla camminata, avranno al possibilità di  ballare con il corpo di ballo della scuola My Dance. La giornata si concluderà con una allegra cena sempre rigorosamente in campagna.”