Cagli, la vittima ritrovata ieri è una stimata arredatrice

Si chiama Ada Paleani, cagliese, la signora di 64 anni trovata morta ieri sul monte Catria nel territorio comunale di Frontone, all’interno della propria auto, dopo una notte di ricerche dei vigili del fuoco, carabinieri e volontari della protezione civile allertati dai familiari dopo che la signora non si rintracciava. E, in attesa dell’autopsia, non sembrano esserci dubbi sulle cause del decesso. Nell’auto sono state trovate una lettera rivolta ai familiari, flaconi di medicinali e anche un topicida. Insomma, tutte le indicazioni portano al suicidio. Ada era figura conosciuta in quanto stimata arredatrice anche nella città di Gubbio. Ora sono in corso le indagini dei carabinieri, ma pare che ci siano pochi dubbi circa la motivazione del decesso.