Terminano i lavori presso la palestra di Acqualagna: il 7 aprile l’apertura

Giungono al termine i lavori presso la palestra di Acqualagna e l’apertura è sempre più vicina. Nello specifico la struttura ha subito un intervento di adeguamento sismico volto a renderla conforme alle normative vigenti. Numerosi i miglioramenti: il tetto è stato sostituito con uno nuovo di legno, sono state installate delle vele antisismiche, due per ogni angolo, e il pavimento è stato rivestito da un apposito materiale che lo ha reso adatto a qualsiasi sport di squadra, come ad esempio pallavolo e calcio.

Oltre all’adeguamento sismico sono stati fatti dei lavori anche sul fronte del risparmio energetico. Nuova illuminazione di tipo led, nuovi infissi e una nuova caldaia modulante che fornirà calore all’intera scuola, sono solo alcuni dei tanti miglioramenti avvenuti all’interno della struttura. L’apertura è prevista per sabato 7 aprile alle ore 10:30 e sarà presente anche il presidente della regione Luca Ceriscioli. L’adeguamento e il rinnovo delle strutture scolastiche va avanti da diverso tempo e la capacità del piccolo paese dell’entroterra di attrarre finanziamenti e di utilizzarli ponderando al meglio le proprie scelte si rivela ancora una volta incredibile. Stando ai numeri e alle cifre, parliamo di un intervento costato attorno ai 530mila euro, somma derivata interamente da finanziamenti, in particolare dalla regione Marche. In occasione dell’apertura ci sarà un’esibizione di ginnastica delle scuole e l’invito di partecipazione è esteso a tutta la popolazione.