Lo scultore forsempronese Fulvio Ligi è morto a Mestre. Aveva 80 anni

Lo scultore forsempronese Fulvio Ligi
2009: i lavori per issare la scultura di Ligi nella rotatoria Le Mosse a Fossombrone

E’ morto a Mestre all’età di 80 anni lo scultore forsempronese Fulvio Ligi. <<Se n’è andato uno dei “ragazzi” del maestro Bruno Bianchi>> ha commentato commosso Aldo Ciaffoni che faceva parte dei giovani allievi. Ligi spiccò il volo fino ad assurgere a fama internazionale. Nel 2007 alcune sue opere vennero esposte all’Accademia dell’Arte Russa di Mosca. In molte piazze di Roma e delle Marche i suoi monumenti svettano nelle forme lineari e accurate. Un segno inconfondibile di un’arte espressiva. La soddisfazione più grande l’ebbe quando installò, nella rotatoria de Le Mosse, la struttura in acciaio corten, alta 8 metri, illuminata internamente, dal titolo “Giommi’s sculpture 09”. Il paese natìo gli aveva tributato l’atteso omaggio. Era romano d’adozione e negli anni più recenti amava trasferirsi a Venezia dove trovava <<l’ispirazione giusta>>. Un figlio di Fossombrone che merita di essere onorato. Il funerale venerd’ alle 14 a Chiaravalle.