Premio “La Fortuna d’oro”, Fano assegna il riconoscimento all’attrice Anita Bartolucci

Il sindaco di Fano Massimo Seri e la presidente del Consiglio Rosetta Fulvi in rappresentanza dell’amministrazione comunale di Fano hanno deciso di dedicare il 2018 all’importanza della diffusione della conoscenza della città di Fano in Italia e nel mondo quale migliore motore culturale, sociale, economico e turistico attraverso, la ripresa del premio “La Fortuna d’Oro”. Una priorità insita nella storia della nostra città che a tal fine istituì, nel lontano 1982,  l’importante riconoscimento cittadino, con la delibera consiliare n. 540, con lo scopo di esprimere pubblicamente la riconoscenza dell’intera comunità fanese ai cittadini nati nel comune di Fano, in esso residenti o presenti per lungo tempo, che hanno dato lustro a Fano per qualificate ed insigni attività nei settori culturali, scientifici, sportivi, sociali e spirituali. Il premio “Fortuna d’Oro” ha visto la città stringersi con stima, affetto e riconoscenza attorno a figure come lo scrittore Luciano Anselmi, il missionario don Paolo Tonucci, il letterato Anton Glauco Casanova, l’avvocato Guido Padalino, il professor Aldo Deli, il giovane medico e ricercatore Filippo Fortuna fino ad arrivare all’ultima candidatura approvata nel 2012, ma non consegnata, riferita all’attrice Anita Bartolucci. Il sindaco di Fano Massimo Seri e la presidente del Consiglio Rosetta Fulvi intendono procedere all’assegnazione del premio alla suddetta attrice e lanciare l’invito alla città di Fano al fine di invitare cittadini e associazioni ad indicare e far pervenire candidature di cittadini e cittadine che con la propria attività professionale hanno contribuito a diffondere il nome di Fano in Italia e nel mondo. A breve verrà convocata una conferenza stampa per presentare il logo del premio “la Fortuna d’Oro” e dove verranno indicate le date per il 2018 e per il 2019 in cui si conferiranno i premi.