Terre Roveresche, alla sala Ipogeo di Piagge la mostra d’arte degli artisti Danilo Lecci e Michele Panicali

Sabato 24 marzo alle ore 17 nella sala Ipogeo di Piagge si terrà l’inaugurazione della mostra degli artisti Danilo Lecci e Michele Panicali. L’evento è stato patrocinato dal Comune di Terre Roversche e sarà curato dell’associazione culturale ProArt. Danilo Lecci vive e opera a Fano dedicando il suo tempo libero all’Arte dell’intarsio, una tecnica raffinatissima e di straordinario effetto. Alcuni particolari presenti nelle sue opere (natura morta e il ponte del Metauro a Fossombrone) come le pagine di un libro oppure i riflessi dell’acqua, rimandano alle tarsie realizzate da grandi Artisti come Giuliano da Maiano e Baccio Pontelli, nelle pareti dello “Studiolo di Federico da Montefeltro” a Urbino. La ricerca delle preziosissime essenze di legno lo hanno portato ad avere circa 150 varietà di piallacci da tutte le parti del mondo. Partecipa con personali e collettive nel territorio ricevendo diversi riconoscimenti.  Michele Panicali si è diplomato all’Istituto d’arte Apolloni. Dal 1994 si dedica in modo intensivo alla pittura.

Seguono una serie di esposizioni non solo individuali ma anche collettive ottenendo attestati. La sua apprezzata opera non può essere ignorata. Scrive di Panicali lo storico dell’arte Guido Ugolini nel 1995: “….Ed è scelta emblematica l’affondo ch’egli fa nel Barocco. Nella lussuria plastico-spaziale di oculi e portali, finestroni scorciati, penombre di navate e volute, abita la bellezza, l’alata forma ch’è musa e genio e tempo…..” e ancora “E’ veramente un pittore straordinario. Le sue opere hanno una forza sbalorditiva e grande plasticità”.  La mostra rimarrà aperta da sabato 24 Marzo fino a Domenica 8 Aprile, nei giorni di Venerdì, Sabato e Domenica dalle ore 17 alle 20. Negli stessi giorni e orari la  Grotta IPOGEO sarà aperta al pubblico. Il sabato dell’inaugurazione si terrà un rinfresco offerto dalla ProArt con degustazioni di prodotti tipici locali.