Pergola, Baldelli: “Dalla Provincia un primo passo ma fondi insufficienti per ripristinare viabilità su strade provinciali”

Dalla Provincia un primo passo ma fondi del tutto insufficienti per ripristinare la viabilità sulle strade provinciali ‘Barbanti’ e ‘Monterolo-Montevecchio’: Regione e Provincia non pensino di poter lasciare i cittadini nella incertezza e nella difficoltà per anni”. Parole del sindaco di Pergola Francesco Baldelli che interviene dopo la decisione della Provincia di destinare 400mila euro alla sistemazione e riapertura delle strade provinciali 40 “Barbanti” e 94 “Monterolo”, attualmente chiuse al traffico a causa di due grosse frane, e a lavori sulla strada provinciale 43 “San Gregorio” e per viabilità alternativa alla strada statale Bocca Trabaria.

La somma di 400mila euro che stanzierà la Provincia è del tutto inadeguata per risolvere una situazione gravissima creatasi dopo un decennio di completa incuria delle strade provinciali. E’ comunque un primo passo di cui prendiamo atto. La somma stanziata sarà sufficiente, forse, per ripristinare la viabilità nella strada provinciale ‘Barbanti’, non nella strada provinciale ‘Monterolo-Montevecchio’ dove la situazione è molto più grave. Come sostengono anche i tecnici, dopo aver effettuato i primi sopralluoghi, per risolvere i problemi creatisi su quest’ultima arteria serviranno risorse molto più importanti.

Non potranno dunque essere accolte quelle eventuali soluzioni proposte da provincia o regione di adottare provvedimenti insufficienti e inadeguati che lascino i cittadini che abitano lungo la ‘Monterolo-Montevecchio’ in una situazione provvisoria e precaria per anni. Ci preoccupa inoltre che nessun intervento sia stato predisposto dalla Provincia per le Strade provinciali ‘Bellisio’ e ‘Tarugo’ a rischio chiusura. Chiediamo infine alla Regione di dare risposta alle nostre richieste, che ci risultano essere ancora chiuse in un cassetto, di stato di emergenza e di calamità naturale che permetterebbero di velocizzare l’iter per gli interventi e faciliterebbe il reperimento delle risorse”.

mcdonalds