Minoranza Fano: “Per il sindaco la sicurezza non è una priorità”

Per il sindaco e la maggioranza, Fano non ha mai avuto un problema sicurezza, nonostante le nostre interrogazioni e le nostre mozioni tutte bocciate in consiglio comunale. Ieri è stata inflitta la condanna di 7 anni e mezzo di carcere a Mohamed Boussaiem 43 marocchino condannato in primo grado  per violenza sessuale nei confronti di una 13enne costretta con la forza a salire in auto dalla stazione ferroviaria di Fano e violentata in un casolare di Rosciano. Avevamo presentato una mozione su questa grave violenza ad una bambina, ma sia il sindaco che la maggioranza avevano bocciato minimizzando il grave fatto perpetrato dal rifugiato clandestino e ricordiamo ancora le testuali parole di Sinistra Unita sul tentato stupro di Fano che erano state testualmente queste “però… ricordo a chi era amministratore la notte bianca, triste e dolorosa, chi ha tentato lo stupro non era di altro luogo o colore ma era un ragazzo che incrociamo tutti i giorni…” parole quasi a giustificare il rifugiato clandestino. Quindi per il sindaco e la maggioranza non c’è un problema sicurezza, non ci sono i parcheggiatori abusivi, i negozi non sono presidiati da immigrati clandestini,  ma noi che viviamo la città di Fano, ci continuiamo a chiedere:  in che città vive il sindaco? Nonostante che a Fano ci sia una massiccia presenza di parcheggiatori abusivi organizzati e di tanti clandestini, tanto è vero che le cronache locali descrivono la situazione reale ovvero che dei parcheggiatori abusivi, clandestini sul territorio fanese hanno trasformato il Foro Boario in un Far West con risse, gomme tagliate e auto danneggiate alle persone con non pagano il pizzo del parcheggio abusivo. Mentre il Comune di Fano si sta organizzando per accogliere altri 250 presunti rifugiati clandestini, e non vuole ammettere il fallimento delle politiche sulla sicurezza, dai cittadini arrivano continue segnalazioni di danneggiamenti furti e lamentele. Torneremo a chiedere al sindaco con una nuova mozione cosa vuole fare per la sicurezza dei cittadini di Fano, visto i gravi fatti di cronaca ormai quotidiani.

Davide Delvecchio(UDC) - Marianna Magrini (Progetto Fano) 
Gianluca Ilari (Progetto Fano) - Stefano Mirisola (Forza Italia)