Incendio a Fossombrone: appartamento inagibile. Due persone intossicate senza gravi conseguenze

Due persone leggermente intossicate e un appartamento inagibile. E’ il bilancio di un incendio sviluppatosi questa mattina in un appartamento di Ghilardino di Fososmbrone abitato da un uomo di 65 anni. Forse un corto circuito ha innescato le fiamme mentre l’uomo dorimva. In suo soccorso é arrivata la cognata di 71 anni e che abita al piano superiore.  I vigili del fuoco di Cagli sono intervenuti con due squadre, un’autopompa serbatoio ed un’autobotte per domare le fiamme. Per le due persone coinvolte si è reso necessario l’intervento dei medici del 118. Le loro condizioni non sono apparse per fortuna preoccupanti dopo gli ulteriori accertamenti all’ospedale di Fano.