Fermignano, proseguono gli appuntamenti del progetto culturale “8 marzo tutto l’anno”

Continuano gli appuntamenti inseriti nel calendario degli eventi del progetto culturale “8 marzo tutto l’anno” promosso dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Fermignano e curato dalle associazioni del territorio.  Questa sera, venerdì 9 marzo si parla de “L’amore nel tempo della tecnologia” con Anna Maria Caporaletti e Alice Toccacieli a Fermignano  presso la  Sala Monteverdi alle ore 20.30. Domenica 11 marzo alle ore 16 presso il Museo dell’Architettura si terrà l’inaugurazione della mostra che fa parte del festival Impronte Femminili; la mostra “Tratti. Sguardi di donne anonime del secolo XXI” è a cura di Diletta Ansuini, M. Vinolo Berenguel,  Unione Donne Italiane – UDI sede di Pesaro. Sarà presente la curatrice.

Mercoledì 7 marzo a Fermignano è iniziato  “Questioni da femmine” laboratorio esperienziale organizzato e condotto dalle psicologhe dell’ associazione di psicologia e sessuologia de.Sidera.  L’iniziativa, che si inserisce nelle attività organizzate in collaborazione con il Comune di Fermignano per il mese di marzo, si rivolge a tutte le donne maggiorenni, previa prenotazione, che hanno il desiderio di contattare la loro parte femminile più intima e profonda attraverso un approccio bio-psico- sociale. L’intento è quello di permettere una connessione con sé stesse, ascoltarsi per permette l’ incontro con  sé ma anche dell’ Altra in un confronto che integra diverse forme di linguaggio.  Gli appuntamenti saranno quattro a cadenza settimanale (ogni mercoledì sera ore 20.45 presso il “Museo dell’Architettura a Fermignano).

Comune Fermignano