Cagli, domani sera cena solidale per i vent’anni dell’Albero delle Storie

Si terrà domani sera (sabato 10 marzo) alle ore 20, presso il bocciodromo comunale di Cagli, la cena solidale dell’Albero delle Storie per celebrare i propri venti anni di attività. L’Albero delle storie è un centro educativo per persone con disabilità residenti nei territori montani del Catria e Nerone, gestito dalla Cooperativa Sociale Labirinto di Cagli. L’evento è promosso dal comune di Cagli, dall’unione montana del Catria e Nerone e dal gruppo bocciofila cagliese per sostenere i progetti del centro. Sarà un importante momento, non solo per presentare le varie attività e i progetti svolti, ma anche per consolidare lo storico rapporto tra le famiglie delle persone presenti nel centro, le amministrazioni locali e regionali e le tante altre persone che nel corso del tempo si sono unite alla vita di questo gruppo.

La serata sarà allietata dalle musiche di Maurizio Casettari e dal gruppo di animazione di Cai Mercati che proporrà uno spazio giochi e un labirinto sul tema dei rifugi e dell’abitare. Saranno presenti il consigliere regionale Gino Traversini, il presidente dell’unione montana Catria e Nerone (nonché sindaco di Frontone) Francesco Passetti, l’assessore alla sanità e ai servizi sociali del comune di Cagli Stefano Polidori, il direttore della cooperativa sociale Labirinto Davide Mattioli e il coordinatore della cooperativa sociale Labirinto Aurelio Clementi. Il costo della cena è di 15 euro (penne al sugo, crescia e affettati, bevande e dolci). Il ricavato della serata sarà devoluto all’Albero delle Storie per sostenere i propri progetti. Per info e prenotazioni tel. 0721/782003.