Riaperte le strade provinciali 54 Monte Petrano e 15 Monte Nerone. Quest’ultima potrà accogliere il flusso di auto verso gli impianti sciistici

Transitabilità strade provinciali, squadre in azione per chiusura buche e spargimento di sale nei punti più critici

Dopo la fase più difficile dell’emergenza maltempo e rientrato il pericolo valanghe (come evidenziato dal Servizio Protezione civile della Regione Marche), le squadre della Provincia di Pesaro e Urbino sono oggi al lavoro per la chiusura delle buche sulle strade provinciali (in azione i cantonieri anche domani e nei prossimi giorni) e per lo spargimento del sale nei punti più critici (in azione i mezzi dei Servizi Speciali coordinati dal geometra Fabio Bertulli ed alcuni mezzi di ditte private). Tutte le strade risultano libere da neve. “Sono state riaperte – evidenzia il dirigente del Servizio Viabilità Maurizio Bartoli – le strade provinciali 54 Monte Petrano e 15 Monte Nerone. Quest’ultima può dunque accogliere il flusso di auto verso gli impianti sciistici, naturalmente con obbligo di catene o pneumatici da neve. Inoltre, nella mattinata di oggi, la polizia provinciale presidierà il bivio Serravalle di Carda – Monte Nerone proprio per garantire un corretto flusso del traffico verso gli impianti sciistici”.

Ufficio stampa Provincia - Pu (G. R.)