Provinciale 78, da Ghilardino a Pian di Rose una strada pericolosa. Sos interventi!

La strada provinciale che porta da Ghilardino a Pian di Rose è una strada trafficata non solo da mezzi  motorizzati, ma anche da numerosi ciclisti e passeggiatori che approfittano della lunghezza della stessa per mantenersi in forma. Purtroppo non è affiancata né da pista ciclabile né da marciapiedi e quindi ci si ritrova a camminare al bordo della carreggiata, schivando quanto più possibile buche e auto che viaggiano sopra il limite consentito.

La strada presenta infatti una sola curva ed invita in qualche modo i viaggiatori a pigiare il pedale più del dovuto. La strada non è nuova ad incidenti e purtroppo è stata protagonista anni fa della morte di una giovane ragazza del luogo. La visibilità scarseggia quando c’è nebbia e quando piove e col gelo diventa ancor più pericolosa. Ad aggravare la pericolosità sono le buche che raggiungono anche una profondità di 20 cm. Si chiede quindi alle autorità competenti nell’attivarsi a metter in sicurezza la carreggiata e a porre dei limitatori di velocità  o altro atto ad impedire  che la suddetta strada si renda di nuovo protagonista di incidenti gravi.