Cagli, ospedale. Gruppo civico chiama a raccolta i cittadini sul futuro del Celli. Incontro lunedì

C’è fermento a Cagli in prossimità dell’avvento del privato all’ospedale Celli di Cagli (o ex che dir si voglia). Nuovi servizi pronti a partire sotto l’egida del Santo Stefano (Kos Care) come acclarato e illustrato da tempo in modo dettagliato. Ma un gruppo civico per la sanità pubblica in quel di Cagli (così si legge nel volantino) vuol vederci chiaro e in un manifesto diffuso recita… “Perché incaricare il privato di svolgere un servizio che solo fino a poco tempo fa veniva erogato dal pubblico?…”. E ancora… “Perché non è stata resa nota la convenzione col privato?”…. Da tutto questo, ecco scaturirne una prima iniziativa del gruppo civico. Lunedì 19 febbraio dalle ore 17.30 verrà aperto un punto informativo alla pro loco di Cagli per uno scambio di pareri, di informazioni e magari avanzare qualche suggerimento.

mcdonalds