“No alla tassa di bonifica”, Rossi (Apecchio) guida il sit-in di protesta in Regione

Prosegue senza soste la battaglia del comitato “No alla tassa di bonifica”. Tra i più attivi Giacomo Rossi che stamane ha organizzato una nuova protesta davanti al palazzo della Regione: “Un grazie a tutti coloro che da tutte le Marche sono intervenuti oggi al sit in ad Ancona per ribadire il nostro no alla tassa. La nostra battaglia non si arresta ma si allarga e continua. La politica marchigiana, silente e complice, dovrà fare presto i conti con 150.000 marchigiani ingiustamente tassati. Noi non molliamo”. Ribadito il concetto che muove le proteste e i vari ricorsi che vanno avanti da tempo. “Ripetiamo che questa tassa è ingiusta ed iniqua. La stragrande maggioranza di coloro che si son visti recapitare i bollettini, molti dei quali erronei, non hanno ricevuto e non riceveranno nessun beneficio dagli interventi di bonifica e quindi per legge, non devono pagare proprio niente”.

mcdonalds