Istituto “Della Rovere” di Urbania, Tagliolini: “La Provincia acquisterà Palazzo Rasi e svolgerà lavori per garantire altri spazi alla scuola”

A disposizione 2400 mq, per i quali l’ente paga attualmente un affitto di 25mila euro l’anno. Costo 385mila euro, a cui verranno aggiunti 400mila euro per risanamento piano terra e sotterranei

Proseguendo la serie di interventi a favore degli istituti scolastici superiori del territorio provinciale, la Provincia di Pesaro e Urbino acquisterà entro giugno “Palazzo Rasi” ad Urbania (ex Convento di Santa Chiara), di 2.400 metri quadrati, dove attualmente spende 25mila euro l’anno di affitto per ospitare gli indirizzi tecnico – economico, geometri ed il nuovo indirizzo di agraria dell’istituto Omnicomprensivo “Della Rovere”. “Il costo dell’immobile, di 385mila euro – spiega il presidente Daniele Tagliolini – sarà coperto con le risorse acquisite dall’avvenuta vendita della cementeria provinciale e di altri terreni. Spenderemo poi altri 400mila euro per lavori di restauro e risanamento conservativo del piano terra e dell’interrato, a servizio della scuola, visto che il trend di iscrizioni è in aumento”. Intanto è stata fatta la gara per i lavori relativi alla tensostruttura – palestra dell’Istituto.

Ufficio stampa Provincia - Pu (G. R.)
mcdonalds