Colli al Metauro, Aguzzi analizza il bilancio: “Attenzione al sociale, scuole e viabilità. Tasse invariate”

Giunta al completo: Annachiara Mascarucci, Pietro Briganti, Fabio Sciriscioli, Stefano Aguzzi, Andrea Giuliani ed Emanuela Primavera

Presentazione ufficiale alla stampa del nuovo bilancio 2018 per il Comune di Colli al Metauro da parte del sindaco Aguzzi. “Siamo molto soddisfatti nel aver programmato un bilancio di ampio respiro e molto qualificante con tanti investimenti senza aver dovuto aumentare la tassazione. Specifichiamo che i finanziamenti standard che lo stato annualmente eroga sono in calo di 30.000  mentre abbiamo un aumento del finanziamento per l’avvenuta fusione di 300.000 euro per arrivare ad un totale di 1.570.000 euro per il corrente anno. Questo aumento va a compensare il minor introito delle varie tasse comunali a causa della difficoltà di tanti a pagare nelle prefissate scadenze, ma che andremo a recuperare e della minore entrata da parte dello stato. Nello stesso tempo però avremo una maggior entrata dalle opere di urbanizzazione e questo è un segnale positivo di sviluppo del territorio e questo è avvenuto grazie al potenziamento di alcuni uffici che ha permesso di rilasciare permessi che negli anni passati non si era in grado di concedere. Nell’impostazione complessiva del bilancio prevediamo di aumentare rispetto all’anno scorso 50.000 euro sul sociale per tamponare situazioni emergenziali distribuite in vari settori. Ci stiamo avvicinando alla scadenza di contratto per i trasporti scolastici e pertanto stiamo improntando una nuova gara d’appalto con la previsione di un aumento di 30.000 euro in più per avere delle migliorie rispetto al passato. Abbiamo in scadenza anche il servizio mense scolastiche ed anche qui faremo delle gare d’appalto puntando sulla qualità delle derrate alimentari come quelle a km 0 per far anche lavorare le aziende del territorio. Anche qui sarà inevitabile qualche aumento che se oggi non riusciamo a quantificare. Altro punto importante sarà l’unificazione dei tre piani regolatori in un solo unico piano ed abbiamo previsto una spesa di 50.000 euro visto la complessità del lavoro. Per mettere in rete tutte le varie eccellenze del territorio dei famosi Borghi della Qualità, abbiamo previsto 20.000 euro per la realizzazione di un marketing turistico da far sviluppare a qualche studio specializzato. Un altro investimento di 40.000 euro riguardano la sicurezza per installare in accordo con le forze dell’ordine delle telecamere ad ogni ingesso del comune per segnalare automaticamente ogni tipo di auto sospetta o non in regola con le norme vigenti del codice stradale.

Sarà avviato il controllo sismico delle scuole del territorio iniziando dalla scuola elementare di Montemaggiore e dalla Lugli di Calcinelli per cui stanziamo la somma di  50.000 euro.  Sugli investimenti andremo a mettere in campo dei lavori di opere pubbliche per un importo di 3.750.000 euro cosi ripartiti: 920.000 per palestra di Villanova, 997.000 per sistemazione scuola Dezi di Saltara, 240.000 ampliamento del cimitero di Serrungarina, 200.000 ampliamento del cimitero di Montemaggiore, 300.000 per la costruzione della rotatoria all’uscita della superstrada proveniente da Fano, 350.000 per le varie asfaltature più urgenti e 200.000 per la ristrutturazione della palestra Ciancamerla  di Calcinelli. A questi nuovi lavori vanno aggiunti quelli già appaltati che stanno per partire e che sono: sistemazione dell’impianto di illuminazione a Serrungarina, l’asfaltatura di via Roncaglia, la sistemazione del locale Comando dei Vigili Urbani e l’ampliamento della scuola Lugli per un valore totale  di 450.000 euro.  Questo è quanto messo in essere in soli sei mesi di tempo, che ci permetterà di guardare al futuro con fiducia ed ottimismo e di creare ricchezza e lavoro sul territorio.”