Fano: Aset, premiato il progetto sulla raccolta differenziata di computer e piccoli elettrodomestici

Il presidente Reginelli: «Ancora una volta siamo tra i migliori d’Italia». Vinto il bando, Aset incassa 75.000 euro.

Aset spa ha vinto il bando nazionale che finanzia interventi per incrementare la raccolta di apparecchiature elettriche ed elettroniche, Raee per brevità. Il progetto della multiservizi fanese è stato valutato come il migliore nella sua categoria di riferimento e il risultato è valso un contributo a fondo perduto pari a 75.000 euro, il massimo consentito dal regolamento del concorso indetto l’anno scorso dal Centro nazionale di coordinamento Raee. «Ancora una volta – argomenta il presidente Paolo Reginelli – Aset si è mossa con tempestività, facendosi trovare pronta al momento di cogliere una rilevante opportunità. Aset si conferma, inoltre, tra le più efficaci e lungimiranti società multiservizi di tutto il Paese. Dopo i riconoscimenti per la qualità della nostra raccolta differenziata nel suo complesso, che ci pongono a livelli di eccellenza in Italia, ecco l’ulteriore incentivo a un tipo di servizio, il Raee appunto, su cui stiamo lavorando a fondo da tempo. Ricordo infatti, a questo proposito, il riuscitissimo concorso nelle scuole. Nell’edizione d’esordio ha coinvolto la bellezza di 9.400 studenti, contribuendo a formare una diffusa coscienza ambientale, e ha permesso di recuperare circa 5 tonnellate di vecchie apparecchiature». Il Centro di coordinamento Raee ha messo a bando contributi per quattro diverse tipologie di intervento, in totale un milione e 555.523 euro, finanziandoli con il fondo denominato “13 Euro/tonnellata premiata”. La somma vinta da Aset spa sarà investita sul Centro di Raccolta Differenziata (CRD) a Calcinelli di Colli al Metauro. Il progetto vincitore è infatti collegato alla struttura in via dei Laghi, che serve un bacino di circa 30.000 abitanti e che è stata inaugurata a metà del luglio scorso. Ora la società multiservizi ha due anni di tempo per presentare la documentazione necessaria a incassare i 75.000 euro. Una cifra rilevante, considerando poi che l’investimento di Aset per il CRD a Calcinelli è stato pari a 235.000 euro.

Nota stampa - Aset Spa