Terre Roveresche, nella grotta Ipogeo da sabato la mostra di Stefano Amato e Francesco Uguccioni

Sabato 20 gennaio alle ore 17 si inaugura a Piagge nella Sala Ipogeo una mostra di pittura e scultura degli artisti Stefano Amato e Francesco Uguccioni, a cura dell’associazione culturale ProArt, con il patrocinio del comune di Terre Roveresche. Stefano Amato a iniziato come disegnatore di fumetti per poi phassare ad  un genere di arte che si basa prevalentemente sull’arte dello spraypaint, metodo di disegno reale – astratto che espone su carta l’arte di strada dei murales, mantenendo tuttavia lo spirito a lui caro del fumettista che lo ha da sempre caratterizzato. ha partecipato a diverse collettive, estemporanee,  e concorsi aggiudicandosi premi e riconoscimenti. Francesco “UGO”Uguccioni, ha fequentato la scuola d’arte di Urbino. Ha frequentato i corsi di scultura su pietra arenaria dagli scalpellini di Sant’Ippolito. Partecipa a varie collettive nel territorio ricevendo diversi riconoscimenti. Le sue opere esprimono una dimensione temporale che spazia dall’ arcaico alla ricerca di una attualità quotidiana fatta di oggetti, macchine, vespe e non solo, ma c’e, nelle sue opere, anche una componente  fantastica-surreale.  La mostra rimarrà aperta da sabato 20 gennaio fino a Domenica 4 febbraio, nei giorni di venerdì, sabato e domenica dalle ore 17 alle 20. Negli stessi giorni e orari la  grotta IPOGEO sarà aperta al pubblico. Il sabato dell’inaugurazione si terrà un rinfresco offerto dalla ProArt con degustazioni di prodotti tipici locali.