Pesaro, assalto all’Adriatic Arena, in 5mila per il concorso da infermiere!

Se si dice che l’Italia è un paese di bamboccioni è tempo di ricredersi. Attorno alle 9:00 di mattina, l’Adriatic Arena di Pesaro è stata letteralmente invasa da persone provenienti da tutta Italia per il concorso bandito dall’Asl di Teramo per il 16 posti da infermieri. Inizialmente erano previste attorno ai 6700 partecipanti, numero così grande da non trovare nessun locale idonei tra Teramo, Chieti, Pescara e L’ Aquila: perciò è stata scelta l’arena dei concerti e della Vuelle. I partecipanti, la cui età si aggira fra i 23 e i 40 anni, sono arrivati in auto, treno e persino in pullman solo per affrontare una preselezione con la speranza di accedere al livello successivo che si terrà tra la fine del mese di gennaio e la metà di febbraio. I candidati hanno messo in gioco il loro sapere e il loro futuro in un’ora di tempo con un questionario di 50 domande a scelta multipla. Ottimo lavoro da parte dell’ Asl di Teramo che ha messo a punto un’ottima organizzazione per far scorrere la selezione nei migliori dei modi nonostante le difficoltà dettate dall’elevato numero di partecipanti.