Fano, quattro ladri albanesi arrestati. Avevano messo a segno un centinaio di furti

I carabinieri della compagnia di Riccione hanno arrestato una banda di quattro ladri albanesi che nel giro di pochi giorni avrebbe messo a segno quasi cento furti in appartamento tra le province di Rimini, Ancona, Pesaro-Urbino e Modena. Tutto è partito il 30 dicembre scorso, a seguito della recrudescenza di furti registratasi in questo periodo in Valconca, a Cattolica e nei centri limitrofi all’area di Riccione. Determinante è stata la testimonianza di una vittima che aveva visto la targa di una Mazda in fuga e rintracciata a Fano. La sinergia tra i carabinieri di Riccione e Fano ha portato all’operazione finale proprio a Fano mentre la banda stava preparando un nuovo colpo. Tra la refurtiva recuperata, più di un chilo di oggetti d’oro. Agli arresti come detto, quattro albanesi, tutti già noti alle forze dell’ordine tra cui un ricercato, tra i 25 e i 30 anni.