Morto Carlo Pedretti, il massimo esperto di Leonardo da Vinci. Fu insignito dalla Laurea Honoris Causa in Lettere a Urbino

Il massimo esperto di Leonardo da Vinci e direttore degli studi vinciani dell’Hammer Museum di Los Angeles, Carlo Pedretti, è morto la mattina del 5 gennaio nella sua villa di Lamporecchio il giorno prima del suo compleanno. Fu insignito dalla Laurea Honoris Causa in Lettere dal preside Raffaele Molinelli nell’aula magna del rettorato di Urbino. Alla città di Urbino Pedretti era legato anche in qualità di Direttore del Centro Hammer di Studi Vinciani, strettamente legato alla cattedra che lo studioso ricopriva presso l’Università della California a Los Angeles. L’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo si unisce al cordoglio della famiglia e del mondo della cultura internazionale. Iniziò la sua carriera come giornalista, lavorò per il Corriere della Sera e per L’Osservatore Romano, collaborò con Piero Angela per la realizzazione di una serie di puntate dedicate al genio di Vinci per la trasmissione Superquark. Carlo Pedretti era nato a Casalecchio di Reno il 6 gennaio 1928. Lo storico dell’arte si è spento seneramente circondato dall’affetto della moglie, della nipote e delle assistenti. Tra i riconoscimenti a lui conferiti la Medaglia d’Oro alla Cultura del 1972 dalla Presidenza della Repubblica e nello stesso anno la Congressional Citation dal governo degli Stati Uniti d’America.

 

mcdonalds