Noi Giovani Fano: “Dieci anni persi recuperati in soli tre anni”

I risultati amministrativi presentati dal Sindaco sono un elemento importante che riportano fiducia nella nostra città. Sia tra la cittadinanza che tra coloro che intendano investire sul nostro territorio. L’articolazione degli interventi fatti in questi anni, molti dei quali particolarmente urgenti, mette in luce inoltre quante mancanze ci siano state nei precedenti mandati, nonostante le migliori condizioni finanziarie rispetto a quelle attuali. Un’amministrazione credibile deve saper fronteggiare le difficoltà con strategie finanziarie alternative, che con l’Ufficio Europa e non solo, l’attuale maggioranza ha saputo cogliere. Se non fosse stato per la totale inerzia della giunta precedente, a quest’ora il Comune di Fano sarebbe ancora più competitivo e meglio organizzato, sul piano burocratico ed economico. Purtroppo in dieci anni di centrodestra abbiamo assistito solamente a chiacchiere che si sono protratte fino alle “agende di fine mandato”, con l’idea assurda di portare a casa nel giro di qualche mese, risultati che non sono riusciti a portare a casa in un mandato intero. Vedi l’ufficio europa, la piscina o le numerose questioni ambientali che da tempo affliggevano il nostro territorio. Mai una volta che si fossero condivise le strategie con la cittadinanza. Mai una volta che ci si aprisse al confronto col territorio per mettere sul tavolo un piano di sviluppo della città. Eppure oggi gli stessi che hanno governato lanciano critiche prive di contenuti, facendoci ricordare soltanto le loro gravi inadempienze. La miglior risposta a chi sa solo fare chiacchiere e criticare sono i fatti.

Mattia De Benedittis - Noi Giovani