Pesaro, visite di Prefetto e Questore al Conservatorio Rossini

In concomitanza con il  loro insediamento a Pesaro il prefetto Carla Cincarilli ed il questore Adriano Lauro hanno avuto modo di prendere contatto  diretto con la città ed i suoi eventi,  ed in particolare  con il Conservatorio statale di musica Rossini. Il nuovo prefetto ha preso parte  al concerto sinfonico della Orchestra dei Conservatori delle Marche organizzato dal Conservatorio Rossini nella ricorrenza di Santa Cecilia, cui hanno presenziato anche  altre autorità statali e comunali, tra le quali il procuratore della Repubblica  Cristina Tedeschini ed il vicesindaco Daniele Vimini. Al prefetto Cincarilli  ha rivolto il benvenuto  il  presidente del Conservatorio  Giorgio Girelli alle cui espressioni di saluto  è seguito, all’indirizzo del nuovo titolare della Prefettura,   un vivo applauso del pubblico.      Nella occasione  è stato ricordato come anche nella città di Mantova, sede della quale la dottoressa Cincarilli è stata finora titolare, opera un prestigioso Conservatorio fino a poco tempo fa presieduto dal professor Sergio Cordibella il quale  a lungo ha anche ricoperto il ruolo di presidente della Conferenza nazionale dei Conservatori statali di musica. Il questore Lauro è invece intervenuto alla messa in onore di Santa Cecilia nel corso della quale il Vicario generale dell’Arcidiocesi Stefano Brizi ha svolto una dotta omelia in cui ha posto in rilievo il senso ed il valore della musica sacra. Il presidente del Conservatorio Giorgio Girelli, a nome del Conservatorio,  ha espresso al prefetto Laura Cincarilli ed al questore  Adriano Lauro il vivo apprezzamento per la disponibilità dimostrata nonostante le notevoli incombenze che caratterizzano i primi giorni della gestione della due rilevanti strutture  statali  affidate alla loro guida.

UFFICIO STAMPA CONSERVATORIO ROSSINI

 

 

Nelle Foto: L’ambasciatore Giorgio Girelli con il prefetto Laura Cincarilli ed il questore  Adriano Lauro

mcdonalds