Le Marche in prima fila con “Advantage” per la prevenzione della fragilità degli anziani in Europa

Si terrà venerdì 15 dicembre all’Auditorium Ministero della Salute di Roma l’evento nazionale dedicato alla prevenzione della fragilità nell’anziano nei diversi Paesi dell’Unione organizzato dal Servizio Salute della Regione. Le Marche sono infatti in prima fila nell’ideazione e nel coordinamento della Joint Action (JA) ADVANTAGE per la prevenzione della fragilità degli anziani e la promozione dell’ invecchiamento libero da disabilità. Il progetto vede uniti 22 Paesi dell’Unione Europea e coinvolge 40 enti, tra agenzie sanitarie, istituti di ricerca e le regioni italiane Liguria, Piemonte, Emilia Romagna e Campania. L’iniziativa, rivolta agli amministratori e ai professionisti del settore socio-sanitario, ha l’obiettivo di fornire strumenti per affrontare la sfida del welfare state europeo, mediante cambiamenti rilevanti, condivisi da tutti gli Stati Membri, con azioni di prevenzione e gestione della fragilità delle persone anziane in ambito sanitario e socio-sanitario dell’UE. Per la Regione Marche interverranno il presidente Luca Ceriscioli, Lucia Di Furia dirigente del Servizio Sanità, Cinzia Giammarchi dell’ARS e Fabrizia Lattanzio dell’INRCA. Interverranno inoltre: Giovanni Nicoletti e Daniela Galeone del Ministero della Salute; Marina Maggini e Lucia Galluzzo dell’Istituto Superiore Sanità; Graziano Onder dell’Università Cattolica Sacro Cuore e Marcello Maggio della Regione Emilia Romagna.

Comunicato stampa Regione Marche