Piobbico, presepio-mostra per tutte le epoche fino al 7 gennaio nella chiesa di Sant’Antonio

Questo evento è stato fortemente voluto dalla Compagnia del SS Sacramento. Abbiamo  incontrato subito l’entusiasmo e la disponibilità dei confratelli, del parroco e di qualche carissimo amico; ottenuta l’approvazione e il patrocinio del Comune (è proprietario della chiesa) e della Proloco abbiamo coinvolto la parrocchia, Africa  Mission e la Fondazione Alessandro Rigi Luperti con la sua consueta disponibilità. Il presepe è la rappresentazione della nascita di Gesù. Il nome viene dal latino che vuol dire: ciò che sta davanti al recinto, quindi mangiatoia. A Natale un po’ ovunque è possibile visitare particolari allestimenti del Presepio, la cui tradizione nasce proprio in Italia a Greccio per opera di San Francesco d’Assisi e che attraverso i secoli è stata interpretata e plasmata nelle diverse realtà con colori,  immagini e materiali e richiami all’ambiente e alla storia delle comunità, così da divenire un’espressione di arte viva e popolare che trasmette un intenso messaggio di pace e di fraternità universale. L’universalità del suo significato rende questo simbolo dialogante con le coscienze, con le diverse fedi religiose, con le culture e con le tradizioni popolari. Il dialogo tra fedi e culture diverse rappresenta una condizione indispensabile per costruire un futuro di sviluppo e di pace. L’obiettivo della nostra mostra – che si colloca tra le iniziative del Comune e della Proloco – è rappresentare una tradizione importante e radicata nella gente e mostrare la varietà e la ricchezza creativa con cui questa viene vissuta. L’aver raccolto in questa sede tanti presepi simboleggia attenzione alle realtà che li  caratterizzano. Abbiamo fatto nostro il messaggio di pace e fratellanza universale e lo riproporremo anche in futuro. Ringraziamo tutti quelli che abbiamo dimenticato di citare e tutti quelli che ci aiuteranno durante il periodo di apertura e infine un ringraziamento particolare va al nostro parroco don Nico per la pazienza e la libertà che ci ha concesso nella realizzazione; un grandissimo grazie al dr. Alessandro Rigi Luperti e a suo figlio Luigi per la indispensabile e incondizionata partecipazione. Eventuali offerte andranno alla iniziativa “Un pasto al giorno” di Africa Mission in Uganda per la scuola promossa e seguita in loco dall’amatissimo don Sandro De Angeli. Grazie a tutti per la vostra presenza. Ringraziamo tutti coloro che hanno collaborato all’allestimento (cito solo alcuni): Raoul Santini, Giuseppe Rinaldini, Rodolfo Roveti, Corrado Guidi, Quinto  Remedia, Nazareno Martinelli, Tribulini Vincenzo più tutti quelli che ho dimenticato.

Dopo l’inaugurazione dell’8 dicembre, ecco i giorni di visita

16, 17, 23, 24, 25, 26, 30 e 31 dicembre

1°, 6 e 7 gennaio (10,30-12,30 – 15,30-19.00)

A. S.  - Compagnia del SS Sacramento Piobbico

.