Sabato a Cantiano la voce di Damiano Borgi per un concerto live tutto da seguire

salus

Un sabato (9 dicembre) da non perdere quello che a Cantiano proporranno il Bar Del Sole & Maeve’s Pub al Teatro Capponi. Ospite e protagonista niente meno che l’artista Damiano Borgi con un concerto live (ore 23) tutto da ascoltare e vedere. Si tratta di una delle voci più belle nel panorama della canzone italiana.

Per anni al fianco di Riccardo Cocciante (cantautore e musicista italiano di fama mondiale), Borgi ha calcato i palchi più importanti (tra gli altri citiamo l’Arena di Verona e il prestigiosissimo Festival di Sanremo). Direttamente dall’opera popolare Romeo e Giulietta di Riccardo Cocciante, si snoderà una serata dove l’artista proporrà un omaggio ai grandi della musica nazionale ed internazionale. Sarà accompagnato da due musicisti con numerose collaborazioni alle spalle: Fabio Penna (Electric Bass) e Pierfrancesco Scimemi (Guitar). A seguire DJ Set a partire dalle ore 1:00.

Chi è Damiano Borgi

Nasce il 27/03/1991 a Civitavecchia. Nel 2005 all’età di 14 anni inizia il suo percorso nello studio del canto iscrivendosi alla scuola di canto moderno di Lorena Scaccia. Nello stesso anno prende parte ad un progetto sperimentale di musica “Gospel” creato da Lorena Scaccia, i “Whitest”, cantando da voce solista. Nel marzo 2007 viene scelto per far parte, con il ruolo di “Benvolio”, del cast dell’opera popolare “Giulietta e Romeo” di Riccardo Cocciante e Pasquale Panella con il quale ebbe il suo debutto all’Arena di Verona il 1° giugno 2007. Da lì partì una tournée nazionale della durata di un anno, toccando molti dei più importanti teatri italiani. Tra i quali l’Arena di Verona. Nello stesso anno approfondisce lo studio del canto con l’insegnante Gabriella Scalise, (insegnante di canto di “Amici”, programma televisivo) studiando il metodo “Voice Craft”.Dal luglio al settembre 2008 ha lavorato nel musical “Hollywood dreams”, con la regia di Federico Bellone, musiche di Simone Manfredini e coreografie di Fabrizio Angelini nel teatro del parco di “Gardaland”. Il 2 luglio del 2009 si esibisce come cantante solista nell’evento “Cocciante canta Cocciante”, duettando con lo stesso Riccardo Cocciante.  L’evento ebbe luogo all’Arena di Verona e fu trasmesso in diretta su Rai 2. Successivamente lo spettacolo fu replicato alle Terme di Caracalla a Roma ed al Teatro Antico di Taormina.

Nel 2010 partecipa come ospite al Festival di San Remo accompagnando Riccardo Cocciante, cantando due arie tratte dall’opera popolare “Notre Dame de Paris” dello stesso Riccardo Cocciante. Nel giugno 2011 interpreta il ruolo protagonista “Dantès” nel musical “Il Conte di Montecristo” di Robert Steiner e Francesco Marchetti. Nel 2014 interpreta il ruolo di Freddie Trumper nel musical “Chess” composto da: Benny Andersson e Bjorn Ulvaeus (componenti della famosa band Svedese “Abba”) e testi di Tim Rice, nel riadattamento italiano di Franco Travaglio. Dal 2015 studia canto lirico presso l’istituto “Giulio Briccialdi” di Terni. Nello stesso anno diviene il Frontman della band romana Alternative/Prog metal “Stage of reality” esibendosi nel territorio nazionale e all’estero. La band è fondata dal chitarrista Andrea Neri, già chitarrista di Blaze Bayley (Iron Maiden). Nell’ottobre 2017 esce il secondo album della Band dal titolo omonimo “Stage of Reality” per l’etichetta Rock Avenue Recods Usa. Nello stesso anno svolgono una tournée nazionale e internazionale toccando capitali europee come Riga e Bucarest.