Lega Filo d’Oro: “Una ricchezza straordinaria delle Marche e un patrimonio per l’Italia”

Una ricchezza straordinaria delle Marche e un patrimonio per l’Italia”. È la Lega del Filo d’Oro che ha inaugurato, oggi a Osimo, il primo lotto del nuovo Centro nazionale per sordociechi pluriminorati. L’apprezzamento è stato espresso dal presidente della Regione, Luca Ceriscioli, intervenuto alla cerimonia alla quale ha partecipato la presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini. “Vogliamo che continui a crescere questa realtà capace di prestare un servizio straordinario e ora, con i nuovi spazi a disposizione, ha l’opportunità di qualificare ulteriormente le prestazioni a beneficio delle persone che necessitano di cura, assistenza, riabilitazione. Siamo molto contenti, come Regione, di aver dato un contributo al suo ampliamento”. Richiamando il film, tratto dall’omonimo libro, “Il mio piede sinistro” che racconto la vita dello scrittore e pittore irlandese Christy Brown, che nato con un handicap fisico totale, con il solo piede sinistro comunicava con il mondo, Ceriscioli ha detto che “la Lega del Filo d’Oro rappresenta il piede sinistro, un canale di comunicazione per tante persone che possono creare una comunità attraverso la professionalità del Centro e dei suoi operatori”.