Fermignano, sabato ultima tappa di M’ama non M’ama, campagna per l’eliminazione della violenza contro le donne

Sabato 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, si concluderà a Fermignano la seconda edizione di M’ama non M’ama. La campagna, promossa dal Comune, si è articolata da metà ottobre attraverso una serie di eventi organizzati dalle quattro associazioni IL VASCELLO, DE.SIDERA, INDIPENDANCE e LUOGHI COMUNI. Si sono avvicendati incontri, mostre, presentazioni di libri e laboratori di danza e teatro aperti a tutti i cittadini. Tutto culminerà nella serata di sabato, quando alle ore 19, presso la sala Bramante (viale Martiri della Libertà, Fermignano) verrà presentata I/O, performance per uno spazio a più corpi, ideata da Gloria De Angeli e Alice Toccacieli (INDIPENDANCE/LUOGHI COMUNI), con i partecipanti dei laboratori, la collaborazione speciale delle ragazze del Volley Fermignano e la giovane cantautrice Emanuela Luzi. A seguire un piccolo momento conviviale nel quale amministrazione comunale e associazioni avranno modo di raccontare e condividere con la città questa esperienza e di raccogliere spunti e riflessioni per la prossima edizione.