Assestamento di Bilancio 2017-2019. Cesetti: “Risorse per oltre 48 milioni per la salvaguardia degli asset fondamentali”

Fabrizio Cesetti

La Giunta Regionale ha approvato la Proposta di legge di Assestamento di Bilancio 2017-2019. La manovra arriva a novembre per iniziare il suo percorso consiliare, dopo poche settimane dalla positiva parifica del Rendiconto 2016, pronunciata dalla Corte dei Conti ed ovviamente tiene conto dell’insieme delle passate manovre di Finanza pubblica che hanno significato tagli pesantissimi sui Bilanci regionali, come previsto nell’intesa sancita dalla Conferenza Stato-Regioni nella seduta del 23.02.2017 e recepito nel successivo Decreto Legge 24.04.2017, n.50. Il provvedimento recepisce, quindi, le risultanze del Rendiconto 2016 e rimodula gli stanziamenti, in un contesto sempre più difficile per la finanza regionale caratterizzato dai continui interventi statali di contenimento della spesa pubblica e dai vincoli posti dal pareggio di bilancio. “Alcune misure – dichiara l’assessore al Bilancio, Fabrizio Cesetti – adottate negli anni scorsi con l’assestamento di bilancio, sono state anticipate in corso d’anno con le leggi regionali n.24 e 29 di variazione generale al bilancio di previsione 2017-2019, con le quali sono già state assegnate al sistema ulteriori consistenti risorse rispetto a quelle previste nel bilancio iniziale. E questo nonostante il contesto restrittivo”. “Con l’assestamento – aggiunge l’assessore Cesetti – si mettono a disposizione risorse regionali, pari a oltre 48 milioni, per la salvaguardia di alcuni asset fondamentali della Regione attraverso il finanziamento di una serie di interventi che rivestono il carattere di urgenza e priorità”.

Comunicato stampa Regione Marche