Lucrezia, la cucina di Massimo Cremonesi e Giberto Santini conquista la nostra ambasciata in Oman

Servizio tratto dal numero di novembre di Flaminia & Dintorni

Massimo e Gilberto

Prestigiose griffe locali, quella di Massimo Cremonesi, executive chef di Lucrezia, che con il collega Giberto Santini, anche lui executive chef, hanno rappresentato per il Comune di Pesaro (dal 26 al 31 ottobre) la Federazione Italiana Cuochi della Regione Marche in Oman presso l’ambasciata italiana in occasione dei 150 anni del Rossini Opera Festival. Tutto all’interno di una manifestazione denominata “Lo Straordinario Gusto Italiano” (The Extraordinary Italian Taste). Dalle sapienti mani e dall’arte culinaria dei due chef, sono stati proposti e apprezzati piatti caratteristici dei nostri territori come passatelli al tartufo e ai porcini, crostini con creme di ceci, ancora crostini con tartufo e porcini, con paté di olive e tanto altro, senza dimenticare la caciotta di Urbino. Piatti preparati e accompagnati da un sottofondo musicale suggestivo, le opere di Gioacchino Rossini. Al termine per i due lodi e complimenti dagli uomini presenti in ambasciata. “Grandissima esperienza”, hanno commentato soddisfatti Massimo e Gilberto pronti a nuove sfide.