Congresso Fratelli d’Italia, Gioventù Nazionale di Pesaro e Urbino presenta 5 carte

Il congresso provinciale di Fratelli d’Italia, per l’elezione dei delegati al secondo congresso nazionale del partito di Giorgia Meloni del prossimo 2 e 3 dicembre a Trieste, ha avuto luogo domenica scorsa e ha visto l’ottimo risultato dei ragazzi di Gioventù Nazionale. Ben 5 dei 25 delegati eletti provengono infatti dalle file del movimento giovanile del partito. Faranno parte della delegazione oltre al sottoscritto (segretario provinciale Giacomo Toccaceli nella foto), ed a dirigenti provinciali Alessandro Landi ed Alessandro Urbinelli, anche Francesco Tadei e Diego Sabatucci. Questo è il frutto del lavoro svolto negli ultimi due anni in piena sinergia con il segretario provinciale di Fratelli d’Italia Antonio Baldelli, con il quale abbiamo cercato di coinvolgere sempre più giovani e di interessarli alla politica, cercando si stimolare in loro l’impegno per il nostro territorio e l’amore per la nostra Patria.
Il risultato di Gioventù Nazionale è anche segno del suo grande radicamento territoriale nella provincia di Pesaro e Urbino: non a caso siamo la federazione provinciale con più iscritti di tutte le Marche, non a caso 3 dei 5 delegati sono anche amministratori locali (Sabatucci, assessore a Pergola, Tadei consigliere comunale a Colli al Metauro e Toccaceli consigliere comunale ad Isola del Piano). Il risultato del congresso ci rende orgogliosi e ci dà la giusta carica per continuare ad impegnarci sempre di più nella nostre battaglie: sicurezza, sanità, scuola ed immigrazione continueranno ad essere i temi centrali della nostra attività politica anche nei prossimi mesi.

Giacomo Toccaceli - segretario provinciale di Gioventù Nazionale
movimento giovanile di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale