Colli al Metauro, avviato il percorso per un nuovo Piano regolatore

salus
Gli amministratori di Colli al Metauro al teatro di Montemaggiore

Nel Comune di Colli al Metauro si sta intraprendendo un importante percorso per la realizzazione di un nuovo Piano regolatore generale. Questa scelta è dettata dall’esigenza di armonizzare tra loro i tre Prg oggi esistenti, in quelli che erano i comuni che hanno dato vita a Colli al Metauro. Negli ultimi anni le esigenze di sviluppo economico e tutela territoriale hanno subito molte variazioni da rendere opportuno questo nuovo percorso che sarà supportato da incarichi esterni a professionisti del settore. Il sindaco Aguzzi e l’amministrazione comunale intendono portare avanti questa iniziativa nella maniera più partecipata e trasparente possibile. In questo senso, ieri sera alle ore 18.00 presso il Teatro comunale nella frazione di Montemaggiore al Metauro, si è tenuto un incontro pubblico ai quali hanno partecipato tutti gli  ordini dei professionisti (ingegneri, architetti, geologi e geometri) e le associazioni di categoria della provincia di Pesaro e Urbino.

L’amministrazione comunale ha esposto le linee guida sulle quali intende muoversi ma soprattutto ha voluto ascoltare considerazioni e punti di vista di tutti i partecipanti. Tra questi, molti spunti interessanti e validi consigli di cui, di particolare interesse, il suggerimento di coinvolgere in tavoli di discussione tematici anche l’Università che potrebbe dare un contributo importante. La sfida è quella di pianificare una vera e propria strategia di marketing territoriale che facendo leva sulle specificità e punti di forza del territorio, proponga una strategia di sviluppo condivisa. Erano presenti, oltre agli amministratori comunali, anche il personale tecnico dell’Ufficio Urbanistica del Comune. Il sindaco ha precisato che questo era un incontro preliminare e propedeutico a quello che dovrà essere un lavoro che vedrà impegnata l’amministrazione comunale nei prossimi mesi e ha espresso la volontà che non sia un momento isolato ma uno dei tanti incontri partecipati e aperti al territorio.

Comunicato stampa Comune Colli al Metauro