Sanità, domani la protesta dei sindacati davanti all’ospedale di Urbino

Cgil, Cisl e Uil sul piede di guerra. Il tema è la sanità nella provincia di Pesaro e Urbino ritenuta gravissima. E domani alle ore 9,30 scatta la protesta dei sindacati davanti all’ospedale di Urbino. Nosocomio quest’ultimo ritenuto… “non adeguato per rispondere alle esigenze del territorio dopo la penosa fine degli ospedali di Cagli, Pergola e Sassocrovaro per i quali ancora non è chiara la denominazione. Urbino con pochi posti letto, con un pronto soccorso, sebbene ristrutturato, incapace forzatamente di rispondere a tutti gli accessi, con promesse rimaste sulla carta (25 posti letto in più per geriatria e medicina d’urgenza), è al collasso. Senza dimenticare la mancanza di medici in grado di dare una linea guida ai reparti”.

Dopo il sit in di protesta di domani, altri sono in programma: l’11 novembre a Pergola (mercato o ospedale), il 14 a Pesaro (sede Azienda ospedaliera Marche Nord), il 22 novembre alla sede dell’Area Vasta e al Santa Croce di Fano.