Pergola, ritrovato morto in casa dopo 8 giorni un farmacista originario di Chieti

E’ originario di Chieti, l’uomo trovato morto in casa a Pergola (frazione di Mezzanotte) otto giorni dopo il decesso. 57 anni, di professione farmacista, faceva la spola tra la stessa Pergola e un paese della provincia di Forlì (Predappio Alta) dove svolgeva la professione. Dalle prime indicazioni del medico e dei carabinieri di Pergola, pare che si tratti di morte naturale. Tuttavia si attende l’esito dell’autopsia. L’uomo lascia una compagna e un bimbo di dieci anni. Il suo corpo è stato scoperto da un artigiano che doveva fare dei lavori alle finestre dell’abitazione. Il cadavere poi è stato recuperato nella serata di ieri dai vigili del fuoco.