Ospedale di Urbino, è attiva la nuova TAC di ultima generazione

Dal 12 ottobre è attiva la nuova TAC 68/128 slices Modello Revolution GE presso la Unità Operativa di Diagnostica per immagini dell’Ospedale di Urbino. La TAC è dotata di applicativi di ultima generazione in grado di effettuare ricostruzioni di immagini particolarmente sofisticate supportando così il medico specialista nella diagnosi; in particolare semplifica la gestione clinica degli utenti traumatizzati. La tecnologia è operativa 7 giorni su 7 e 24 ore su 24, garantendo l’attività per i pazienti interni e per i cittadini esterni, anche in regime di emergenza-urgenza. Inoltre è dotata di un software per la riduzione della dose radiante, come da normativa europea.L’implementazione di tale tecnologia pesante rafforza l’offerta e la funzionalità del Presidio Unico di Area vasta 1 e si pone come importante “nodo della rete” della Provincia di Pesaro-Urbino.
Nota stampa Asur Area Vasta 1