Colli al Metauro, Aguzzi al Gruppo Bancario-Credito Valtellinese: “Lesivi nei confronti dei cittadini se chiudete o ridimensionate i servizi”

In merito al paventato ridimensionamento e/o chiusura dei servizi presenti nel comune di Colli al Metauro operati dal Gruppo Bancario-Credito Valtellinese, il sindaco di Colli al Metauro invia la seguente missiva alla sede di Fano del Gruppo

“Apprendo con rammarico, da canali non ufficiali, che è vostra intenzione voler ridimensionare e/o chiudere una serie di servizi presenti nel territorio comunale, da me amministrato, e precisamente l’eventuale chiusura di una sede nella frazione di Villanova, un ridimensionamento nella frazione di Tavernelle ed un mancato ripristino, a seguito di rapina, del servizio bancomat nella frazione di Saltara.

Ritengo, a mio parere, che tali scelte siano lesive nei confronti dei cittadini e delle imprese che insistono nella zona della media valle del Metauro. Se tali informazioni si dimostrassero veritiere, il vostro Gruppo Bancario, da sempre ritenuto un punto di riferimento della nostra provincia, potrebbe trasmettere una pessima immagine dimostrando scarsa attenzione e un mancato radicamento nel territorio, come invece manifestato in passato, che potrebbe tradursi in una perdita di utenti e contatti. Mi auguro che tali scelte vengano rivalutate”

Stefano Aguzzi - sindaco Colli al Metauro