Cantiano, rottweiler salva la vita a nonna Giovanna

salus
Arianna con Budino

Una vicenda a lieto fine arriva dal paese di Cantiano. Storie di animali che salvano il proprio padrone se ne sentono a tutte le latitudini. Ma questa è davvero straordinaria e singolare. La raccontiamo con immenso piacere. Il protagonista è Budino, un rottweiler di un anno e tre mesi, un vero e proprio cucciolone di cane. Lei è la signora Giovanna, l’ambiente, come dicevamo, è Cantiano. Un paio di notti fa, la signora Giovanna (che vive nel piano superiore dell’abitazione, di sotto abitano le nipoti Arianna e Letizia insieme a mamma e papà) non si sente bene. Si parlerà poi di una disfunzione cardiaca. Malore di un certa gravità tanto che la signora non riesce ad avvisare i propri familiari distanti appena una rampa di scale. Riesce ad  emettere soltanto alcuni lievi lamenti. Lamenti che non sfuggono alle attenzioni di Budino che si sveglia e capta il pericolo.

Il cane entra in camera delle nipoti di Giovanna e sveglia Arianna che invita l’animale a tornare a dormire. Siamo a notte fonda. Ma Budino insiste e torna di nuovo alla carica invitando Arianna ad alzarsi. Ha capito che in casa qualcosa non va. La giovane, stimolata dal cane e ormai sveglia, avverte il lamento della nonna. Rapidamente insieme ai genitori sale di sopra. La nonna fatica a respirare, subito viene chiamato il 118 che presta le prime cure e assicura il ricovero. Pericolo passato, la disfunzione cardiaca rientra e la signora Giovanna ora sta meglio. Un grazie (e molto di più) se lo merita Budino senza il quale oggi, con ogni probabilità, saremo a raccontare tutt’altra storia.