Borgo Pace, “C’era una volta il carbonaio nell’alta valle del Metauro”

A Borgo Pace cerimonia di premiazione della V edizione del concorso letterario “Un territorio da Fiaba”. Il vicepresidente dell’Assemblea legislativa, Renato Claudio Minardi, presenta il volume, edito nella collana “I Quaderni del Consiglio regionale”, che raccoglie i racconti realizzati dagli studenti. Appuntamento il 30 settembre, a partire dalle 15.30, nella sala “Spazio Metauro”

E’ dedicato alla figura del carbonaio dell’alta valle del Metauro il concorso letterario “Un territorio da Fiaba”, iniziativa che anche quest’anno l’Assemblea legislativa ha scelto di sostenere attraverso la pubblicazione dei racconti dei ragazzi che hanno partecipato al bando regionale rivolto agli alunni delle scuole secondarie di primo grado delle Marche. Si tratta in tutto di 24 fiabe raccolte nel volume “C’era una volta un carbonaio”, edito nella collana “I Quaderni del Consiglio regionale”. Il libro verrà presentato dal vicepresidente dell’Assemblea, Renato Claudio Minardi, nel corso della cerimonia di premiazione del concorso, in programma Borgo Pace il 30 settembre.

“Per il quinto anno consecutivo abbiamo scelto con piacere di sostenere – sottolinea Minardi – il concorso ideato dal Comune di Borgo Pace. L’edizione 2017 è dedicata al mestiere del carbonaio. Un mestiere molto antico e fiabesco, con una ben radicata tradizione nell’alta valle del Metauro. Attraverso lo sguardo autentico dei giovani impariamo a conoscerlo e ad apprezzarlo insieme a tutto lo splendido territorio dell’alta valle del Metauro”. La cerimonia di premiazione del concorso si terrà a partire dalle ore 15.30, nella sala “Spazio Metauro” di Borgo Pace. Dopo la presentazione della raccolta “C’era una volta un Carbonaio”, spazio alla mostra delle opere che hanno partecipato al concorso. Chiuderà l’iniziativa una lettura della fiaba vincitrice, a cura del Sistema bibliotecario alto Metauro.

Comunicato stampa Consiglio regionale Marche (C. C.)