A San Lorenzo in Campo amministrazione comunale e scuole insieme per “Puliamo il Mondo”

salus

L’amministrazione comunale, sempre sensibile alle tematiche ambientali, aderisce anche quest’anno, in collaborazione con l’Istituto comprensivo “G. Binotti” e le associazioni locali a “Puliamo il Mondo”. L’appuntamento è per venerdì 22 settembre. Puliamo il Mondo è l’edizione italiana di “Clean up the World”, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo. Portata in Italia nel 1993 da Legambiente, che ne ha assunto il ruolo di comitato organizzatore, è presente su tutto il territorio nazionale grazie all’instancabile lavoro di oltre 1.000 gruppi di “volontari dell’ambiente”. Il programma prevede alle 10 la presentazione della giornata presso la scuola primaria. Dopo la merenda offerta dall’amministrazione, si passerà alla pulizia dei giardini pubblici e dei parchi di via Aldo Moro e via Gramsci, con gli alunni delle classi quinte. Un’adesione convinta quella della Giunta Dellonti, molto sensibile alle tematiche ambientali. L’Amministrazione ha ottenuto il primo posto, con il 76,44%, nell’edizione 2016 di Comuni Ricicloni, tra i centri della provincia sotto 5mila abitanti. E per essere un Comune sempre più virtuoso, tante sono le innovazioni che si stanno introducendo con il nuovo servizio di raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta, prima fra tutti la “tariffa puntuale”, da Legambiente definita come l’unica soluzione per avere una tariffazione per i cittadini equa ed ambientalmente corretta. Numerose anche le iniziative ambientali nazionali a cui l’Amministrazione aderisce, da M’Illumino di Meno ad Earth Hour. E per accrescere la sensibilità ambientale è stata ideata anche la Giornata del Volontario. “Abbiamo aderito nuovamente a questa bellissima iniziativa – spiegano il sindaco Davide Dellonti e il vice e assessore all’ambiente Luciana Conti – convinti della sua importanza per accrescere la sensibilità ambientale. Dobbiamo iniziare con le giovani generazioni a parlare dell’importanza di tenere pulito, del rispetto dell’ambiente e della raccolta differenziata. Insieme agli alunni ci impegneremo per pulire prevalentemente i parchi giochi e le aree verdi, molto frequentate dalle famiglie e dai bambini. Tutti insieme possiamo fare molto per il nostro paese”.

Comunicato stampa