Urbania, cittadini in prima fila nella valorizzazione del Tempietto della Madonna del Riscatto

Prima della distruzione, il Tempietto che la tradizione vuole di Bramante giovane

Nel recupero della tradizione e della fede, e dell’arte, ė nata a Urbania l’associazione “Amici di Bramante durantino e del Tempietto della Madonna del Riscatto” legata alla Confraternita dei Gesuati.

Come appare oggi, dopo lo scoppio del ponte del Riscatto minato dai tedeschi

Un monumento di architettura come il piccolo tempio ottagonale dedicato alla Madonna, di rimpetto al palazzo Ducale, che secondo i durantini e a ragione, non meritava di essere distrutto e ridotto a rudere dall’infausta guerra del ’44. Oggi il gruppo di cittadini intende valorizzare almeno l’abside e l’altare rimasti in piedi. Per questi motivi l’associazione terrà una mostra documentaria il 24 settembre e nella stessa occasione verrà inaugurata una grande ceramica dedicata alla Vergine.