Coltivava marijuana sul terrazzo, arrestato 47enne di Urbino

Coltivava marijuana sul balcone di casa: qui aveva due vasi, mentre altri rami sono stati rinvenuti all’interno dell’abitazione: arrestato dai carabinieri di Tavoleto un 47enne residente in una frazione di Urbino. Le indagini, guidate dal maresciallo Alfredo Severini hanno portato alla denuncia del 47enne, disoccupato,  già sottoposto in affidamento in prova al servizio sociale, in quanto ritenuto responsabile di produzione, traffico e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo, nel corso di una perquisizione nella sua abitazione è stato trovato in possesso di 2 piante di “cannabis”, rinvenute in due vasi posizionati sul balcone dell’abitazione, nonché di nove rami/steli di analoga sostanza rinvenuti all’interno di un armadio. A seguito della denuncia, l’Ufficio di Sorveglianza di Ancona ha disposto la sospensione provvisoria dell’affidamento in prova e così il 47enne per ordine della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pesaro, nella serata di ieri è stato arrestato e condotto nella Casa Circondariale di Villa Fastiggi dove sconterà la condanna precedente fino a luglio 2018.