Fermignano, tutto pronto per il Gran Premio del Biciclo Ottocentesco

Giunto alla 32° edizione, l’evento Gran Premio del Biciclo Ottocentesco dà appuntamento come ogni anno alla seconda domenica di settembre. La manifestazione si svolgerà da venerdì 8 a domenica 10 settembre, con vari eventi in piazza Garibaldi e il centro storico di Fermignano. L’idea del Gran Premio del Biciclo, che non trova riscontro in nessun paese del mondo, nasce nel 1966 dalla pro loco di Fermignano e da allora i vecchi bicicli, oliate le grandi ruote, rivivono questo straordinario evento. La manifestazione avrà inizio venerdì sera 8 settembre con l’apertura degli stand gastronomici dove si potranno assaporare prodotti tipici del territorio e la cena dell’800 (su prenotazione); l’apertura delle mostre: “Velocipedi” di Federico Tomadini,  alla sala Bramante; “Sguardi dal Mondo” di Alice Annibali e ”Creature tra fantasia e realtà” di Lucia Scola, al Museo dell’Architettura; dalle 18.30 si esibiranno varie associazioni sportive di Fermignano e la serata si concluderà con balli e musica dal vivo. Sabato 9 si aprirà alle 15.30 con il mercatino delle Pulci in corso Bramante e il mercato del Biciclo per le vie del paese, oltre agli stand gastronomici in piazza Garibaldi. Mentre la serata sarà animata dal gruppo folkloristico So’n Bel Po’ con canti popolari marchigiani itineranti nel centro storico e dalla Notte Tricolore “Fermignano in Musica”. Domenica 10 settembre dalle 16.30 ci sarà il Gran Premio del Biciclo Ottocentesco con il Corteo Storico. I 21 concorrenti che rappresentano le 7 contrade cittadine: Ca’ Lagostina, Calpino, la Pieve, la Torre, San Lazzaro, San Silvestro e Santa Barbara si contenderanno il Biciclo d’Oro. La manifestazione si concluderà con l’esibizione della scuola di danza Chorus alle ore 21.30 in piazza Garibaldi.