Frontone, bilancio ok per i campi solari

salus

Grande successo per l’edizione 2017 dei campi solari proposta dal Comune di Frontone. Sia per il numero dei partecipanti (circa 50) che per le attività espletate. Ne abbiamo parlato con l’assessore Alice Pavoni: “Un’edizione tra le più belle caratterizzata dal gemellaggio con i ragazzi dei campi solari di San Lorenzo in Campo. Tra le attività in sinergia, i nostri ragazzi hanno ricevuto al castello la visita dei loro coetanei di San Lorenzo in campo, ricambiando la partecipazione alla colonia marina di Torrette organizzata dall’amministrazione laurentina. Un’occasione di reciproca conoscenza – ha proseguito l’assessore –  e per i ragazzi di San Lorenzo in Campo di conoscere le peculiarità del nostro comune e di tutto il territorio del massiccio del Monte Catria. E tutto ciò direttamente dalle parole dei loro coetanei frontonesi eruditi fin dai primi giorni fino a divenire ‘piccole guide turistiche’. All’interno del salone d’onore del castello della Porta hanno sapientemente illustrato storia, tradizioni, cultura e altro dei nostri luoghi”. “Ciò alla presenza dei rappresentanti delle amministrazioni comunali – ha aggiunto il sindaco Passetti –  che sostengono entrambe con forza queste progettualità estive per i loro ragazzi, e dei soggetti organizzatori dei campi, in particolare l’associazione Amicizia e solidarietà in collaborazione con La Macina per Frontone e quest’ultima per i campi di San Lorenzo in Campo. Uno speciale ringraziamento a tutti gli educatori, che con grande professionalità e dedizione giornalmente hanno assistito e guidato i ragazzi nelle varie attività, e a Patrizia Pantaleoni del Cea Medit Silva che ha curato in particolare il progetto delle ‘piccole guide turistiche’”. Chiosa finale con Alice Pavoni: “Tre le altre attività non dimentico una splendida due giorni sul Catria conclusa sotto la maestosa croce del Catria. In generale sono stati giorni molto formativi per i nostri ragazzi”. Appuntamento al prossimo anno.