Grande atto d’amore. Ospedale di Fano, quinto prelievo multiorgano

salus

I familiari di un paziente, ricoverato e deceduto in Rianimazione di Fano, hanno acconsentito alla donazione degli organi. E’ accaduto nella notte tra il 14 e 15 agosto. E’ il quinto prelievo multiorgano al Santa Croce di Fano. Le verifiche cliniche sono state condotte dal collegio medico composto dai professionisti della Rianimazione, della Neurologia, dell’Anatomia Patologica e della Direzione Medica di Presidio in collaborazione con il personale  medico, infermieristico della Rianimazione e del Blocco Operatorio. Le cornee sono state destinate alla Banca degli Occhi di Fabriano, i reni all’ospedale di Padova.