Sant’Ippolito a suon di jazz: domani sera appuntamento da non perdere

salus
Massimo Valentini

L’evento organizzato dalla Pro Loco e da Urbino Plays Jazz Around, apre le porte ad una serata dediata all’improvvisazione musicale e visiva, giovedi 10 agosto dalle 21.30 alle 22.30 nella splendida cornice di EVOLUTION CAMP di Pian di Rose, i musicisti Massimo Valentini (sax e percussioni), Federica Ferracuti (elettronica) e dalla disegnatrice Elisa Mossa animeranno la serata. Il cuore della loro ricerca è l’estemporaneità: essere trasportati degli avvenimenti della nostra contemporaneità, spogliandoli da ogni forma di soggettività per restituirne uno spaccato di vita poetico e onirico che coincida con la sua forma primigenia, denudata da ogni convenzione sociale e razionale. Congelare in uno spazio definito un momento intimo, senza averlo stabilito precedentemente, attraverso il suono e le immagini. Quello che ne rimarrà sarà una vera e propria “testimonianza” (da qui il nome del progetto): un documento unico in cui è impresso tutto ciò che è accaduto sulla scena. Ancora una volta la Pro Loco di Sant’Ippolito, si mostra attiva e affacciata alla finestra della cultura, pronta a coglierne l’essenza più pura. Una cultura aperta a tutti e che attrae sempre più gente.Serata quindi dedicata a chi ama il jazz, ma anche a chi ama l’improvvisazione ed è curioso e soprattutto  tutti quelli che apprezzano le proposte della stessa. A fine concerto l’opera finale, un libretto disegnato e cd registrato, entrambi durante la performance. Il festival, partito il 3 agosto da Urbino, tocca l’entroterra pesarese, da Apecchio a Fossombrone, passando per Pesaro, Mercatello e per l’appunto Sant’Ippolito.