Volley Acqualagna, una stagione tutta da ricordare

Dai più piccoli alle squadre seniores, sono arrivati brillanti risultati come non accadeva da tempo

Un’annata sportiva sarà ricordata come una delle “eccellenti” nella storia del Volley Acqualagna. Iniziamo partendo dalla squadra maggiore, la 1^ Divisione/F. La ragazze della coach Maddalena Caprara approdano ai play off, come 3^ classificata nel girone, ma portandosi dietro soli 3 punti e quindi con un percorso tutto in salita.  Dopo le prime gare non esaltanti, la Cope-Cesaroni mette il turbo e vince tutte le gare di ritorno e, contro ogni pronostico, ottiene il 4* posto che le apre le porte delle finali. La fase positiva continua. Batte in semifinale, in solo due gare, il Piobbico e così accede alla finale per la promozione in D. Contro l’Urbania mette in pari il risultato con una gara 2 esaltante e cede la promozione, con onore, solo nella gara decisiva. Anche la Terza divisione/F fa nel complesso un buon campionato piazzandosi al 3* posto, posizione che non le ha permesso, però, di accedere alla poule-promozione perché riservata solo alle prime due classificate.  Per il settore giovanile la società ha partecipato ai campionati provinciali Under 13/F e Under 14/F  e con entrambi ha ottenuto ottimi risultati che da molti anni mancavano. Sotto la guida del coach Michele Carpineti le giovani atlete hanno ottenuto il 3*posto con il gruppo U.13 e il 1*posto al regionale promozionale U.14. Tra i giovanili, il settore minivolley, che comprende le ragazzine dai 6 ai 12 anni, è il gruppo più numeroso. Si compone di circa 20 atlete che sono impegnate nei mesi di maggio e giugno nei vari tornei organizzati dalle società della provincia che ad Acqualagna si svolge, ogni anno, la seconda domenica di giugno. La squadra maschile ha partecipato, come matricola, al campionato di 1^ divisione. Il salto di categoria è stato impegnativo per i nostri ragazzi che, comunque ce l’hanno messa tutta.